Pablo Mesa Capella







Pablo Mesa Capella was born in Málaga (Spain) in 1982. After a degree in Directing and Drama first, and in Audiovisual Communication then, he directs shows and artistic performances curating also the set design. These early years shaped his aesthetics conception on visual art and installations, earning several awards in the MálagaCrea competition. Since 2010 lives and works in Rome, where he continues his artistic research. In 2012 he exhibited at the Festival of Contemporary ArtSeminaria Sogninterra (Maranola, Formia) and MarteLive at the Forte Portuense (Rome). The same year he participated to the project Spam! Artist’s postcards at Pastificio Lab (Pastificio Cerere, Rome). In June 2013 the project Cartes de visiteSensitive material at the Pastificio Cerere in Rome, curated by sguardo contemporaneo (18.06 - 19.07.2013), earned him the attention of the public and the press. ArtGallery Prize finalist (2013, Milan), his works are exhibited at LaStellina ArteContemporanea  with the project Deus ex Machina (setting up). Installation, interactive within the collective Wunderkammer at the Academy of Belgium in Rome (curated by Antonio Nardone in collaboration with Emmeotto and Paola Cardano Arte Contemporanea (November – Decembrer 2013).
His installations starts from theatrical experience to develop through visual arts an emotional and synaesthetic involvement of the public, in all its nuances and complexity.


FORMAZIONE ACCADEMICA

2008-2010- Laureato in Scienza della Comunicazione. Università di Malaga.

2007- Certificato d'Atitudine Pedagogica (CAP). Universidad de Alcalá de Henares. Practiche realizate nella Reale Squola di Arte Dramatica di Madrid.

2002-2006- Laureato in Regia Scenica e Dramaturgia. Squola Superiore di Arte Dramatico di Malaga.

2006- Corso di cinematografia. Istituto del Cinema di Madrid.

2004-2006- Recitazione Testuale. Squola Superiore di Arte Dramatico di Malaga.

BORSE DI STUDIO

2011- Progetto Leonardo da Vinci, Università di Valencia. Roma.

2009-2010- Borsa di studio Erasmus. A.A. presso l’Università LUMSA di Roma.

PREMI

2016- 2º classificato al I Premio Sant'Anna. Potenza, Italia.

2007- Migliore Opera per Tríptico Los Divinos. MálagaCrea.

2006- Migliore Opera, migliore Regia Scenica, migliore Scenografia e Spazio Scenico, migliore Recitazione Maschile, per l’opera La Lección. MálagaCrea.

2004- Migliore Opera, migliore Regia Scenica, migliore Scenografia e Spazio Scenico, per l’opera Hermana y Esclava. Muestra de Artes Escénicas de Málaga.

MOSTRE

2018 

Pablo Mesa Capella -personale- Glebb & Metzger, Torino.

R3M3MB3R. Riccardo Costantini Contemporary, Torino. (mostra collettiva).


OPEN DISTRICT. Galleria Bertola al Valentino, Torino.
2017

Art For Excellence. Museo Nazionale del Risorgimento Italiano, Torino.

L'Automa Europeo. BoCs Art Museum di Cosenza. (opera permanente)

Il passato è un uovo rotto. Over the trash, Milano.

Sala de estar. Suspiro de una burguesía andaluza. ArtSur 2017, Córdoba.

Ogni 100 metri il mondo cambia. Galleria Riccardo Constantini, Torino. Festival della TV e dei Nuovi Media.

2016

Under 35. Galería GACMA. Málaga (muestra collettiva).

I Premio San'Anna. Potenza. (2º classificato).

La Victoria Km.0. Festival Art Sur 2016. La Victoria, Córdoba. 

Aqua Botanica. Centre Pompidou Málaga.

Intervención - happening Aqua Botanica para Art & Breakfast. Hotel Room Mate Larios Málaga.

El Autómata Europeo. La Casa Invisible, Málaga. Obra permanente.

Aqua Botanica. Aliance Française Málaga (mostra personale).

Delta T. In tempo reale. Museo Carlo Bigotti, Roma. A cura del Master of Art della LUISS. Sotto la direzione di Achille Bonito Oliva (mostra collettiva).

2015

Residenza artistica al Casale dei cedrati di Villa Pamphili, Roma. A cura di Lori Andragna.

BoCS Cosenza. Residenza artistica "Martedì Critici".
L'Automa europeo. A cura di Alberto Dambruoso.

Totem. Crislamessimo. Sala Santa Rita, Roma. A cura di Lori Adragna e Maria Arcidiacono (mostra personale).

Aqua Botanica. Muga Multimedia Gallery, Roma. A cura di Martina Adami (mostra personale).

Holly Mistery. Il Sacro ed il Mistero nell'Arte Contemporanea. Centro Congressi Santo Volto, Torino. Organizzato per l'Arcidiocesi di Torino, a cura di Exhibitioff.  (mostra collettiva).

Convivio. Installazione site specific per Rialto Sant'Ambrogio, Roma. A cura di Nuda Propietà.

Natura onirica. La memoria degli oggetti. Dimora d'Arte Angelina, Roma.

2014
Natura onirica. La memoria degli oggetti. Emmeotto Arte, Roma (mostra personale).

La cappella porcina | e-MAAMcipazione. Murales realizzato insieme all'artista Gonzalo Orquín. Museo dell'Altro e dell'Altrove di Metropoliz (MAAM).

III Biennale di Viterbo (Palazzo dei Papi).

Struct. Asa Nisi Masa | Anmgallery.com (spazio virtuale). Mostra collettiva in collaborazione con la John Cabot University.

FloraCult. Natura onirica. La memoria degli oggetti.A cura di Clara Tosi Pamphili e Alessio de Navasques.

OOF Bruxelles. Galleria Paola Cardano.

IT'S UP TO YOU! Cura.basement, Roma (mostra collettiva).
2013
Les Mondes particuliers. Galerie Antonio Nardone, Bruxelles (mostra personale).
Wunderkammer. Camera delle meraviglie. Accademia del Belgio, Roma. A cura di Antonio Nardone (mostra collettiva).
Deus ex machina (messa a punto). LaStellina ArteContemporanea, Roma. A cura di Stella Bottai.

Cartes de visite. Materia sensibile. San Lorenzo, Roma. A cura di sguardo contemporaneo. Fondazione Pastificio Cerere, Roma (mostra personale).

Studio L4C | galleria z2o Roma (mostra collettiva).

2012
Spam! Cartoline d’artista. Installazione Sogno dei giorni di mezza estate guardando Rai news. Sguardo contemporaneo, presso lo Spazio Cerere. Roma (mostra collettiva).

Festival d’Arte Martelife. Installazione Cartes de visite. Materia sensibileForte Portuense. Roma.

Festival d’Arte Contemporanea Seminaria Sogninterra 2012. (Formia). Progetto Cartes de visite. Materia sensibile.­­­­


PUBBLICAZIONI 
2018- Sposa Moderna (10º anniversario).

2017- BoCs Art Museum di Cosenza.
2016-MAAM. Museo dell’altro e dall’Altrove.

2015- San Lorenzo. Luoghi, storia e memorie.

2015- Catalogo mostra Delta T. In tempo reale.

2015- Catalogo mostra Holly Mistery. Il Sacro ed il Mistero nell'Arte Contemporanea. 

2015- Catalogo MAAM. Forza a Tutt* La barricata dell'Arte.

2015- Abitarecountry (marzo-aprile).

2015- Rivista Inside Art (gennaio-marzo).

2014- Libro d'artista. Natura onirica. La memoria degli oggetti.

2014- Catalogo III Biennale di Viterbo.

2014- Articolo, intervista sulla rivista d'arte finlandese Taide.

2013- Catalogo mostra Wunderkammer. Camera delle meraviglie.

2013- Catalogo Festival d'Arte Contemporanea Seminaria Sogninterra 2012.

2013- ARIA N.4 rivista d’artisti_C’era una volta, una volta sola.